Contatore

236562
TodayToday36
YesterdayYesterday96
This_WeekThis_Week36
This_MonthThis_Month2946
All_DaysAll_Days236562

Sony Vaio VGN-N38Z IATKOS S3 V2 32Bit

vgn-n38z boot sony Vaio vgn-n38z system 32

Modello di computer: Sony VGN-N38Z
Processore: Intel Core 2 Duo Processor T5500 1.66GHz, L2 Cache 2048Kbs
Chipset: Chipset Mobile Intel® 945GM Express Chipset
Monitor: 15.4" X-black LCD
Scheda Video: Intel Graphics Media Accelerator 950
Harddisk: 160 GB 5400 rpm SATA II
Memoria: 4GB SODDR2 667
Lan: Marvell Yukon 88E8036 Ethernet (10/100 NIC)
Wlan: Atheros 802.11a/b/g/draft-n

In questo caso avremo il pc con "Windows Vista" già installato sul sistema e una seconda partizione libera su cui installeremo il nostro "Mac OS X 10.6.3", se non si dispone di una partizione libera su cui installare Leopard consultare questa guida.
Procuratevi il programma "EasyBCD" che useremo come bootloader, se la macchina avrà solo il sistema macintosh saltate il passaggio.
Sacricate il programma ed installatelo seguendo la procedura.
Prima di procedere con l'installazione dovrete procurarvi un dvd della distribuzione "IATKOS S3V2" facilmente reperibile nel web e tanta pazienza. Una volta scaricata la ISO del dvd masterizzatelo.

Installazione:
Inserite il dvd nel lettore e partite dal medesimo abbiate pazienza il boot richiede diversi minuti.
Apparirà una schermata di partenza selezionate la lingua e proseguire.
A questo punto siamo pronti per formattare il disco dove installare il nostro MacOS, fate molta attenzione prima di eseguire questa operazione in quanto una procedura errata cancellerà tutto il contenuto del disco rigido/partizione, consiglio vivamente di effettuare un backup dei dati prima di effettuare tale operazione.
Apriamo "Disk Utility" dal menu "Utilities", a programma aperto decidiamo se usare una partizione già fatta da altro OS o se creare una partizione da questo tools. Per formattare la partizione libera selezionate il volume nella parte sinistra e andate su "Erase", selezionate il format "Mac OS Extended (Journaled)" dategli nome "Snow Leopard" e cliccate su Erase in basso a destra. Fatta tale operazione chiudete Disk Utility.
Ok ora parte la vera e propria installazione, cliccate su continua, accettate le condizioni e selezionate il disco su cui installare il sistema e fate continua, ora selezionate "Personalizzata".
Vedrete che ci sono già un po' di cose selezionate, togliete tutte le spunte da "Bootloader", noi utilizzeremo Easy BCD e non il bootloader di questa distribuzione.

Adesso aggiungete le spunte a:
Nella sezione Bootloader Options - 32-bit boot
Nella sezione Bootloader Options - Graphics Enabler
Nella sezione Patches - RTC -RTC (32 bit) 
Nella sezione Patches - Sleep Enabler
Nella sezione Patches - USB
Nella sezione Drivers - Main Hardware - SATA/IDE - Intel SATA/IDE
Nella sezione Drivers - Main Hardware - PS/2 - Apple PS/2
Nella sezione Drivers - Main Hardware - Laptop Hardware - Battery
Nella sezione Drivers - Main Hardware - NTFS-3G - Tutto
Nella sezione Drivers - VGA - Intel -EFI string
Nella sezione Drivers - VGA - Intel - Natit (32bit)
Nella sezione Drivers - VGA - Intel - GMA 950 - GMA 950 27A2
Nella sezione Drivers - Network - Wireless - Atheros
Nella sezione Drivers - Network - Wired - Marvell - Marvell Yukon 88e8001
Nella sezione Drivers - Network - Wired - Marvell - Marvell Yukon 88e8056

Selezionate le cose sopra elencate cliccate su "OK" poi "Installa" e aspettate, l'installazione ci mette circa 30 Minuti.
Alla fine vi farà riavviare il computer, abbiate pazienza lo spegnimento ci mette un po' ma la macchina non è bloccata, un reset della stessa precoce danneggerebbe l'installazione e ci costringerebbe a ricominciare da capo.
Al riavvio se tutto è andato come dovrebbe vi troverete con il vostro bel hackintosh da configurare se così non fosse riprovate a fare l'installazione avendo premura di riformattare con "Disk Utility" la partizione usata per fare l'installazione. Se così non va, fate un avvio con la flag -v (premete "F8" al boot loader poi "Tab" e nella riga di comando scrivete -v) e mandatemi l'errore che vi da.

Adesso avviamo con windows e una volta entrati nel sistema lanciamo "EasyBCD" a programma aperto andate nella voce "Aggiungi una nuova voce", selezionate mac nei tabs e date il nome che volete al VS Mac selezionando "EFI (Default)" nella sezione Modalità Clicchiamo poi su aggiunmgi voce. A questo punto il nostro boot è ok di serie lui prenderà come sistema di partenza windows se vogliamo cambiarlo clicchiamo su "Editare il Menu di Avvio" selezioniamo il sistema che vogliamo rendere di default e clicchiamo su "Salvare le impostazioni". Al riavvio il sistema ci proporra una schermata per decidere con che sistema partire dopo 30 secondi se non ci sono decisioni da parte dell'utente partirà in automatico con il sistema predefinito.

Al primo avvio se si presentano problemi effettuare questa operazione:

Avviare con il sistema mac, alla scheramta di chamaleon premere "F8" alla schermata successiva premere "Tab" e poi digitare -v -x -f invio, lasciate caricare in questo modo si parte in modalita verbous (scritte a monitor) -x senza estensioni -f forzatamente. In questa modalita non carica i drivers del pad quindi dotatevi di mouse usb esterno.

A sistema avviato lanciate il terminale e scrivete:
sudo rm -r /System/Library/Extensions/AppleHDA.kext
sudo diskutil repairPermissions /
Riavviate.
Fatto questo dovrebbe andare tutto tranne la Scheda di rete, per farla funzionare dovremo eseguire pochi passaggi che vado ad elencare:
Avviate con windows e andate nelle proprietà del device troverete PCI\VEN_11AB\DEV_43XX& i valori xx corrispondo alla vostra scheda, riavviate ora in Mac Os. Avviato il mac osa aprite il terminale e fate un backup dei kext interessati con il comando
sudo cp -r /System/Library/Extensions/IONetworkingFamily.kext/Contents/Plugins/AppleYukon2.kext AppleYukon2.kext.bak
ora editiamo il file in questione digitando
sudo pico /System/Library/Extensions/IONetworkingFamily.kext/Contents/Plugins/AppleYukon2.kext/Contents/Info.plist (vi chiederà la password dell'account per poter scrivere il file)
Ora cerchiamo la stringa (con il comando ^w senza dimenticarci che il sistema fa differenza fra maiuscole e minuscole)

<key>IOPCIPrimaryMatch</key>
<string>0x436211AB</string>

Ora modifichiamo il valore 0x436211AB  con 0x435111AB (cioè il valore preso prima in windows)
Ora modifichiamo il valore Yukon-88E8053 in Yukon-88E8036
Salviamo (^O) poi invio e usciamo (^X)
Copiamo il file con il comando se necessario sovrascrivere:
sudo cp -r /System/Library/Extensions/IONetworkingFamily.kext/Contents/Plugins/AppleYukon2.kext  /System/Library/Extensions
Ora settiamo i privilegi
sudo chmod -R 755 /System/Library/Extensions/AppleYukon2.kext
sudo chown -R root:wheel /System/Library/Extensions/AppleYukon2.kext
Ora cancelliamo la cache
sudo rm -r /System/Library/Extensions.mkext (se da errore non inporta)
sudo rm -r /System/Library/Extensions.kextcache (se da errore non inporta)
Ripariamo i permessi del disco con
sudo diskutil repairPermissions /
Carichiamo il kext con
sudo kextload -v /System/Library/Extensions/AppleYukon2.kext
Ok adesso nelle preferenze network dovremmo avere la nostra interfacia :)

Aggiornamento:
Usate l'Aggiornamento Software di Mac Os per aggiornare i programmi, non effettuate l'aggiornamento di sistema combo 10.6.8 altrimenti va tutto in "Vacca" :). Per Aggiornare il sistema si deve procedere come segue, da far notare che l'aggioramento comporta un rallentamento delle prestazioni della macchina e non è al momento cosigliabile effettuarlo.


Malfunzionamenti:
Il menu "Info su questo Mac" non va, usate il system profiler per ottenere le info.
La scheda video non viene riconosciuta correttamente pur funzionando in modo corretto, stò cercando di risolvere ma per ora 0.

Ho scoperto che i drivers kext per questa scheda funzionano solo a 32 bit, quindi avendo noi installato il sistema a 64bit non funzionano, vedo se riesco a fare un porting dai drivers bsd, in alternativa farò la guida per isntallare il sistema a 32 bit.

Se effettuerete il login avrete anche la possibilità di farmi delle domande, registrate un account gratuito e in fondo a questo articolo potrete rivolgere delle domande o fare dei commenti. La risposta Vi verrà data nel minor tempo possibile.

Lisolache.com utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di utente, per mostrarti dei prodotti che potrebbero piacerti e per salvare il tuo carrello. Utilizzando il nostro sito accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni e per sapere come disabilitare i cookie clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.